Pixel Art 3d Exploration

  • Pixel Art 3D Exploration
  • La Pixel Art, 3d o 2d, insiste solitamente su una rigida griglia a base quadrata e sul colore dei singoli pixel per produrre illustrazioni dai tratti caratteristici.

    Derivante dal puntinismo di Seurat, essa si diffonde con i giochi a 8bit degli anni Ottanta e diventa oggi una reinterpretazione in alta risoluzione (per quanto concerne l'illustrazione) della limitatezza di quei tempi, ricca di nostalgia, desiderio di ritorno alla semplicità, al singolo punto e a sicuri stereotipi.

    Quest'arte - caratterizzata nella sua forma classica da campiture di colore omogenee e pochi dettagli capaci di definire personaggi, oggetti e ambientazioni - vede il pixel quasi svanire, relegato a fattore caratterizzante attraverso la sola proprietà del colore; è la griglia che definisce realmente la forma.

    Questo progetto, sviluppato in Blender, è il tentativo di esplorare e reinterpretare la Pixel Art considerando il pixel, e non la griglia, come minimo comune denominatore, attore vivo con un proprio volume e peso, capace di svincolarsi dalla rigida gabbia a quadri fino ad assumere il ruolo di protagonista indiscusso dell'illustrazione.​​​​​​​



  • Grazie del vostro tempo, potete seguirmi anche su